Firenze Roma solo ritorno

Europa LeagueDavide: Ciao Simone, la rimonta sul Milan merita ancora un po’ di attenzione, perciò ti chiedo tre aggettivi del tuo stato d’animo: ad inizio partita, dopo il primo tempo, alla fine.
Simone: Ho visto solo il secondo tempo e all’inizio ero sereno, non avevo avuto tempo per arrabbiarmi con Aquilani; sono diventato feroce come una belva a metà secondo tempo, ce l’avevo con Montella. Alla fine raggiante. A freddo preoccupato.

Davide: Cosa rimproveravi a Montella… e per cosa sei preoccupato?
Simone: A Montella continuo a rimproverare Ilicic e poi sono preoccupato perché abbiamo dato speranza ad una squadra di raccattati come il Milan.

Davide: A te piace alzare l’asticella ed è giusto così. Però su Ilicic sei in netta controtendenza. Cos è che non ti convince di questo giocatore?
Simone: L’unica cosa che sa fare bene è la finta a tornare indietro. E’ possibile consegnare la fase offensiva di tutta la squadra ad un giocatore del genere? Per me no, infatti sono contento perché sicuramente non giocherà con la Roma.

Davide: E allora buttiamoci sulla Roma. Riuscire a vincere partite pur stendando un po’, come con il Milan a me da più coraggio che preoccupazione… giovedì però pur incontrando una Roma ferita non solo non dobbiamo stentare, ma dobbiamo anche segnare e cercare di non subire. Chi rischia di più?
Simone: Noi rischiamo di più, perché dovremo fare la partita. Loro potranno accontentarsi di aspettare e visto le condizioni di tutti credo che sia molto più facile aspettare.

Davide: Giochiamo ad #AskMontella: una sola domanda per l’intervista del nostro Mister?
Simone: Difficile, anzi no, facilissima. Mister, ce lo fai passare il turno? E poi un appunto: che giochi Babacar.

Davide: MI hai bruciato la domanda su Gomez! E allora, visto che attacco e difesa sembrano abbastanza scontati, quale centrocampo vorresti a Roma?
Simone: Non è scontato anche quello? Badelj ormai insostituibile, poi credo Mati Finta Fernandez perché riposato (riposato per definizione) e il terzo probabilmente il cugino di Borja. Abbiamo alternative?

Davide: Ce la facesse Pizarro… al posto di chi?
Simone: Sicuramente di Mati Finta Fernandez, ma se decide Montella al posto di Borja.

Davide: Per chiudere, non è facile sapere che tipo di situazione si creerà lato Roma: tifo pronto ad una contestazione dai toni accesi, squadra in difficoltà, forse fazioni pro-contro allenatore nello spogliatoio, squalifica di Naingolan, ritorno di Totti e forse di De Rossi… insomma o siamo quelli ad affossarli o siamo quelli che potranno ridargli la carica. Pensi sia per noi un arma o un rischio in più?
Simone: Sotto, sotto sono uno svantaggio anche per noi, perché rischiano di farci fare troppi conti avanti all’oste. Dobbiamo pensare solo a noi stessi, a giocare come sappiamo, a iniziare concentrati e rimanere concentrati per tutta la partita. Non siamo favoriti, ma nemmeno battuti in partenza.

Davide: E allora prepariamoci a quest’ultima sfida stagionale con i giallorossi: un Firenze Roma solo ritorno, in cui giocarci tutte le nostre carte europee.

Commenta per primo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.