Non svegliateci!

Viola-a-RomaTrionfo viola stasera all’Olimpico in una partita che potrebbe sembrare praticamente non esserci stata. Ma è bene mettere subito le cose in chiaro: nessuno ci ha regalato niente. La Roma è partita con la forza di volontà di fare bene e passare il turno ed i nostri gol non sono venuti per caso: il rigore è stato il risultato di una serie di passaggi stretti, veloci, ripetuti, che alla fine hanno mandato fuori giri Holebas. Il secondo gol è si una grossa ingenuità del portiere, ma la Fiorentina aveva deciso di pressare alta e Alonso non era li per caso. Ed infine il gol da calcio d’angolo, che è tornato un marchio di fabbrica. Ecco, qui la partita è finita, ma è stata la squadra di Montella ad essere determinata, cinica, spietata nello sfruttare tutte le opportunità. Dopo il 3 a 0 solo un miracolo poteva salvare la Roma… ma è bene comunque sottolineare un paio di interventi di Neto, altrettanti di Basanta e Gonzalo, ad evitare che la Roma alzasse un minimo la testa. Peccato per la traversa di Salah dopo un nuovo coast to coast da delirio: sarà per la prossima. Insomma… quasi alla fine di un mese da capogiro, ci troviamo a 4 punti dal terzo posto, a 5 dal secondo posto (battendo Inter a Milano e Milan a Firenze), ci dobbiamo giocare il ritorno di una semifinale di coppa Italia, dopo aver espugnato lo J. Stadium, ci troviamo nei quarti di Europa league, dopo aver eliminato Tottenham e Roma, con 2 pareggi e 2 vittorie esaltanti… Montella qualche settimana fa aveva detto che i tifosi devono sognare. Beh… se stiamo sognando non svegliateci… no non ancora!

5 Commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.