… viola per tutti!

Abbiamo provato ieri sera con Simone a fare la nostra canonica chiaccherata pre-gara, ma purtroppo le ferite della brutta sconfitta in coppa Italia sono ancora aperte ed è quindi continuato il filone di questi giorni. Nessun tifoso viola ha digerito questa eliminazione, però diverse sono le interpretazioni ed ognuno è ovviamente straconvinto delle proprie idee. Ho provato inizialmente a portare Simone verso la partita con il Napoli.

Davide: Ciao Simone. Iniziamo con una brutta notizia: Montella ha dichiarato che non c’è possibilità che lasci Firenze a fine anno… pensi davvero sia il problema della Fiorentina?
Simone: A me Montella piace e spero che rimanga. Per me è una bella notizia. Gli unici che se ne devono andare sono Aquilani e il bidone Gomez. Con la speranza che i soldi risparmiati vengano dirottati in un centrocampista di quelli che giocano bene e tirano anche le pedate. Perché, e chi lo nega, nega l’evidenza, che a calcio il 90% delle volte cince la squadra che picchia di più.

Davide: Permettimi di dissentire da questa statistica, ma vorrei andare oltre: sono usciti i 500 calciatori più forti del mondo; di questi circa 50 giocano in Italia; di questi 50 solo due sono nella Fiorentina e sono Salah e Gomez. La tua chiave di lettura?
Simone: Chiacchere quanto le nostre. Gomez ha giocato due campionati e per ora ha fatto ridere anche i polli. Salah sembra buono, ma aspettiamolo per il prossimo campionato, non vorrei facesse la fine di Borja Cavalletta Valero.

Davide: Quindi il fatto che del Napoli invece ce ne sia almeno 5 o 6 immagino non ci deve far preoccupare… chi arriva peggio allora a questo scontro diretto?
Simone: Quanti di quei 500 giocavano nella Juventus di martedì sera?

Davide: 5 o 6
Simone: Allora che stiamo a parlare a fare? Erano 5 o 6 e abbiamo perso, saranno 5 o 6 contro il Napoli di che parliamo? La statistica non è un’opinione.

Davide: Si è parlato molto del centrocampo viola in questi giorni. La nostra coperta purtroppo è corta e su questo reparto Della Valle dovrà investire un po’ di soldi… ma per il momento, qual è il tuo schieramento preferito, in particolare per affrontare il Napoli?
Simone: Metterei Aquilani in cabina di regia perché l’ho visto parecchio bene contro la Juventus, al suo lato sinistro Borja Valero con licenza di correre a più non posso, perché lui è uno che corre tanto, parecchio a vuoto ma corre, e poi salta, sui contrasti salta che è una meraviglia. Al lato destro Mati Finta e Contro Finta Fernandez per dare un ulteriore tocco di raffinatezza al nostro centrocampo. Al centro dell’attacco lui, il bronzo di Riace Mario Gomez, perché è uno di peso, che lotta, che infonde coraggio a tutta la squadra. Gli altri sette non contano.

Davide: Non mi hai detto peròchi arriva peggio fra noi ed il Napoli allo scontro diretto di domenica.
Simone: Spero il Napoli ma credo noi e chi perde dice addio ai sogni di gloria.

Davide: Ma tu hai una spiegazione razionale per cui ci debba essere un accanimento esasperato su una squadra che ha ottenuto risultati, una qualità di gioco nettamente superiore alla media degli ultimi 30 anni, considerando comunque che da 15 anni non alziamo un trofeo?
Simone: A questo giro io non ho visto nessun accanimento esasperato, almeno i siti web che Corvino chiamava controfiorentina.it al peggio possono aver titolato “che peccato!”, tra di noi che scriviamo sul blog l’unico incazzato sono io. Te, Gattaccio, Alessio e la Belva più o meno date la colpa all’arbitro e/o alla sfortuna. La mia spiegazione razionale è che Montella ha fatto degli errori incredibil, errori già fatti: centrocampo formato da giocatori molli di nascita fuori forma, un suicidio al quadrato. Infatti i primi due gol si sono presi in situazioni di contropiede. Si può? L’unica cosa che non si doveva concedere alla Juventus era il contropiede e noi glielo abbiamo concesso. Quindi nessun accanimento esasperato, semmai accanimento sugli arbitri e sulla sfortuna.

Da qui è partita di nuovo una lunga discussione, che tanto ritrovate nei commenti degli articoli precedenti… vi posso solo dire che è iniziata alle 23:28 ed è finita ben oltre la mezzanotte. Come detto all’inizio, ogni tifoso sta vivendo a modo suo e con le proprie idee questa brutta eliminazione dalla Coppa Italia… però la stagione non è finita e domani abbiamo un delicatissimo scontro diretto contro il Napoli, che non sta certo meglio di noi. D’altra parte sappiamo bene che tutti i tifosi non vedono l’ora che la Fiorentina ritorni a correre in questa stagione che comunque la sta vedendo protagonista. E allora, va bene che con le idee ognun per se… ma sempre forza viola per tutti!

Commenta per primo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.