Mi aspettavo qualcosa di più

“Mi aspettavo qualcosa di più” è quanto ha detto stasera Pioli dopo l’ultima amichevole pre-campionato della Fiorentina contro il Parma ed è esattamente quanto ho pensato alla fine del primo tempo visto in streaming: mi aspettavo un po’ più velocità, un po’ più incisività.. MI aspettavo qualcosa di più soprattutto perché questa sarà la formazione molto vicina a quella che affronterà l’Inter domenica prossima, anche se Pioli confida in nuovi rinforzi per i prossimi giorni. Mi aspettavo qualcosa di più (soprattutto in termini di determinazione e cattiveria) anche da qualche singolo, in particolare Babacar e Zekhnini, visto che sono i due ruoli che saranno messi in discussione dai nuovi arrivi. Non è facile comunque dare giudizi approfonditi sui singoli e non è il caso neppure di essere particolarmente preoccupati del gioco, perché era evidente che la squadra spesso ha scelto di giocare sotto-ritmo, con i tempi dettati dai portatori di palla e nelle poche accelerazioni sono stati creati subito pericoli. E’ probabile che si sia cercato di tenere ritmi bassi anche per inserire meglio Eysseric e Benassi negli schemi di Pioli… ed un po’ anche per il caldo, per smaltire i carichi di queste settimane e per il giusto timore di incorrere in qualche infortunio a pochi giorni dall’avvio della stagione. Ed a proposito degli ultimi due arrivati, si sono viste cose interessanti, anche se Benassi esterno sembra in effetti un po’ sacrificato. Da stasera inizia il count down per il campionato e Pioli al momento dovrà trarre le sue conclusioni con gli uomini che ha a disposizione. Certo i rintocchi del conto alla rovescia suonano anche nelle orecchie di Corvino, che in questi giorni dovranno fischiare a mille, anche se di fatto dovremo arrivare al 31 agosto per mettere la parola fine al calciomercato. Fino a questo momento secondo me Corvino ha portato avanti un lavoro complicato e certosino, non facendosi mettere ansia da voci costruite ad hoc e cercando di operare sempre con valori di mercato (in ingresso ed in uscita) congrui. E’ d’altra parte chiaro che tutti ci aspettiamo un finale emozionante per i tifosi viola, visto che i soldi sono nelle tasche di Pantaleo… sarebbe davvero un peccato arrivare al 31 con la sensazione che ci potevamo aspettare qualcosa di più.

Commenta per primo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*