Stecca alla scala

Stecca alla scala

La Fiorentina stecca alla Scala del calcio all’esordio, mostrando diverse lacune in tutte le zone del campo. Andare sotto per 0-2 alle prime due occasioni non ci ha aiutato e, anche se c’è qualcosa su cui ricriminare e abbiamo avuto più di un’occasione per riaprire la partita, l’Inter ci ha fatto vedere di essere una squadra superiore.

Si deve avere pazienza e dare tempo al gruppo per trovare l’amalgama. Almeno per cinque giornate le critiche verranno sopite. Magari un centrocampo a tre invece che a due potrebbe rimettere le cose a posto.

Oro: Gil Dias

Medaglia di OroIl ragazzo ha talento, ha una buona gamba e qualche numerino l’ha fatto vedere. Quando c’è da difendere è sembrato molto delicato ma era la prima partita in serie A e la squadra tutta è parsa in affanno generale. E’ stato certamente uno dei pochi a uscire dal piattume anche se non ha inciso. Da rivedere come tutti.

Argento: Simeone

Medaglia di ArgentoSue le occasioni più importanti nel primo tempo, il colpo di testa intercettato dal portiere e il rigore non fischiato, nemmeno con la VAR. Mostra subito di avere più temperamento di Baba. Chi scrive vorrebbe vederli giocare insieme perché crede molto anche nelle potenzialità del Senegalese e preferisce giocare con una squadra a sue punte.

Bronzo: Sportiello

Medaglia di BronzoHa preso tre gol ma su tutti e tre è parso incolpevole, anzi, se non fosse stato per lui il passivo poteva essere più pesante.

Commenta per primo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*