Fiorentina volenterosa

Torino - Fiorentina volenterosa

Una Fiorentina volenterosa ha ragione di un Torino pessimo. Volenterosa perché ho letto giudizi unanimi su una Fiorentina sempre padrona del campo, sempre in partita, sempre vogliosa di arrivare alla vittoria.

Se la squadra è vogliosa è merito dell’allenatore, se gioca meglio o peggio è sempre merito o colpa dell’allenatore e del tasso tecnico della squadra. A Pioli bisogna riconoscere che, salvo qualche pessima giornata, la Fiorentina si è sempre dimostrata vogliosa e volenterosa. La classifica ancora non ci taglia fuori da un posto importante e lo striscione dell’arrivo è ancora molto lontano. Purtoppo abbiamo il centravanti più scarso della serie A… 🙂

Oro: Biraghi

Medaglia di OroSignori, un terzino sinistro, e che terzino sinistro. E’ arrivato in punta di piedi, si è sempre dimostrato umile ed ha saputo soffrire e superare qualche giornata no e i giudizi subito pessimi dei tanti espertoni di calcio di cui è pieno il mondo. Contro il Torino è stato l’uomo più pericoloso e sicuramente l’uomo decisivo con due rigori procurati. Dalla sua anche l’età visto che ha 25 anni.
 

Argento: Badelj

Medaglia di ArgentoSono unanimi i giudizi dei vari pagellatori sull’ottima partita del croato. Dover trovare una squadra per l’anno prossimo stimola parecchio.
 
 
 

Bronzo: Saponara

Medaglia di BronzoUn bronzino di fiducia anche per Saponara che pare abbia giocato a tutto campo e recuperato anche qualche pallone. Se Ricky (non Rocky) riuscisse a giocare ancora di più a tutto campo, a partecipare di più alla manovra difensiva, a fare in modo di alleggerire il peso del palleggio al resto dei centrocampisti, insomma se fosse più mezzala che rifinitore forse avremmo trovato anche un bel giocatore. Mah… Avremo tanto tempo per valutarlo.
 

A conclusione dell’articolo mi chiedo: avrà fatto bene o male Cairo a non vendere Belotti per 80 milioni?

2 Commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.