Addio sogni di gloria?

Addio sogni di gloria

Proprio sul più bello la Fiorentina deve dire addio ai sogni di gloria europei. Contro il Sassuolo, partiti con una formazione già scarsa, la Fiorentina rimane in 10 visto che Dabo si fa espellere e alla fine soccombe contro una squadra quasi da serie B. Ma il calcio è questo e non perdona.

Noi invece perdoniamo Dabo per il disgraziato errore ma non perdoniamo Pioli che insiste con giocatori come Olivera e, sinceramente, nemmeno Corvino per aver cambiato Babacar con Falcinelli. Che operazione è stata?

Fare il medagliere è stato difficilissimo perché mi sono dovuto affidare solo a quelle poche informazioni trovate su internet e le pagelle, quando si perde, sono sempre una tristezza.

Oro: Dragowski

Medaglia di OroIndiscutibilmente il migliore per tutti i giornalai forse perché il nostro giocatore maggiormente chiamato in causa. Fosse stato il migliore contro la Lazio magari avremmo strappato un punto.
 
 

Argento: Veretout

Medaglia di ArgentoL’unico ad aver strappato qualche sei nelle pagelle che ho consultato. Di lui si sa che non molla mai.
 
 
 

Bronzo: Milenkovic

Medaglia di BronzoIdem come Veretout con l’attenuante di essere molto giovane e praticamente un debuttante in serie A.
 

Commenta per primo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.