Simeone, tripletta alla squadra sbagliata

Simeone tripletta

Non riesco ad essere contento per la tripletta realizzata da Simeone che consegna lo scudetto alla Juventus e ci lascia flebili speranze di Europa. La partita contro il Napoli è durata otto minuti, quando loro sono rimasti in dieci hanno abbassato la guardia e la voglia di vincere. Credo che qualcosina ci abbia messo anche Sarri che ha azzardato troppo togliendo un centrocampista e provando a giocare con una squadra troppo offensiva. Alla fine al Napoli rimarrà la palma del bel gioco… chissà che cosa se ne faranno.

Oro: Simeone

Medaglia di OroHo sentito un telecronista dire lui “ripulisce tutto” e anche “gioca con ferocia”. Ecco spiegato che cosa è Simeone. A me continua a non piacere perché gioca per conto proprio e non è possibile giocare con lui, ma fino a quando continuerà a fare gol e a giocare con quella ferocia non posso che applaudirlo.
 

Argento: Badelj

Medaglia di ArgentoTutti a dire che quando c’è Badelj si vede che la Fiorentina gioca meglio ed effettivamente Badelj è il nostro miglior centrocampista quando si tratta di far girare la palla. Entra di spizzata anche sul secondo gol e adesso tutti si domandano dove giocherà l’anno prossimo? Riuscirà a convincere Corvino dopo aver convinto Pioli?
 

Bronzo: Milenkovic

Medaglia di BronzoIl ragazzino non sbaglia niente e non fa rimpiangere né Hugo, né il nostro povero Astori. Non era facile tenere a bada gente veloce come Mertens e Insigne ma lui ci riesce benissimo. Non sarà che Corvino…
 

1 Commento

  1. E sale e sale e salirà… cholito entra nella top five, è di fatto dietro solo a Chiesa come medaglie vinte e comunque uno dei 4 pilastri veri di questa squadra (come dicono anche i numeri delle medaglie), ovvero Chiesa, Veretout, Pezzella e appunto Cholito. Significa che potremmo ripartire da una colonna vertebrale non male con centrale difensivo, tuttocampista, ala-seconda punta e centravanti, in attesa che l’altra colonna, Badelj, decida cosa fare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.