Attenzione e determinazione

Non ho visto in diretta la partita, l’ho seguita un po’ con la radiocronaca di Guetta, riviste alcune fasi in differita; faccio un post-gara quindi più motivazionale che tecnico/tattico e per questo mi rifaccio alle parole di Pioli: attenzione e determinazione. Alla metà del secondo tempo questa partita sembrava quasi una passeggiata, un turno di allenamento, ma la gara era insidiosa; lo era per i punti in classifica della Spal, lo era soprattutto per il fatto che lo scorso anno abbiamo preso due punti contro la squadra di Semplici. Vorrei soffermarmi prima di tutto sul primo aspetto: attenzione. A dispetto della giovane età e delle buone qualità in attacco, che ci spingerebbero a volere sempre una squadra garibaldina, sfacciata, indisponente, Pioli ha invece lavorato molto per avere una squadra quadrata, attenta appunto alla fase difensiva e da questo aspetto possiamo costruire un campionato diverso da quello che ipotizzavamo. Poi c’è ovviamente la determinazione, che si trova nei centrocampisti (oltre Veretout e Benassi, anche Gerson sembra aver iniziato a giocare con questa logica) e si trova negli attaccanti, in particolare Chiesa e Simeone. Ieri poi è arrivato anche il primo gol di Pjaca, insieme a segnali di maggior integrazione del croato nello spirito viola. E dopo il secondo gol di Chiesa con abbraccio al fratello, l’elemento forse di maggior rilievo è stato il secondo gol in campionato (dopo che gliene era stato annullato uno per fuorigioco) di Milenkovic: questo ragazzo sembra una vera forza della natura, con poche parole e fatti sempre più incisivi. Per chiudere, c’è poi una panchina che scalpita: Mirallas era arrabbiato con me, dice Pioli; Hancko entra e non fa rimpiangere Biraghi. Insomma, Pioli tiene tutti sull’attenti e non potrebbe essere diversamente, se vogliamo continuare e crescere… e fra due giorni siamo a San Siro contro l’Inter.

Commenta per primo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.