Oh Fiorentina

Oh (mia cara) Fiorentina
Oh (mio caro) calcio
Come siete finiti in basso!

La Fiorentina in basso in classifica, con tanto di brivido all’ultima giornata, il calcio ormai perso dietro allo show: calciatori che non sono più atleti ma attori, addetti ai lavori che non sono più esperti di tecnica ma di marketing, giornalisti che per tirare a campare devono inventare notizie roboanti più volte al giorno tutti i giorni dell’anno. Tifosi che, armati del proprio telefonino, possono infamare a destra e a manca senza usare il cervello ma solo l’indice e il pollice. Che tristezza!!!

Però girano tanti, tanti, tanti soldi e le società, sopratutto quelle sana in un contesto sano, fanno gola perché permettono a personaggi ambigui di rifarsi un nome. E di investire (o riciclare?) montagne di denaro di provenienza opaca in modo relativamente facile, in un ambiente dove si fanno poche domande, con la benedizione dei tifosi tutti e delle istituzioni. Perché pane e circo vale oggi come valeva 2000 anni fa.

Un’altra considerazione che mi viene in questi momenti di sconforto nazionalecalcistico è che tutto deve cambiare perché non cambi niente: 40 anni fa ricordo nebulosamente una Fiorentina salva all’ultima giornata contro il Genoa, forse il ricordo più antico che ho di Fiorentina. Ricordo il patos di mio zio di quella giornata. E oggi? 40 anni dopo ancora una salvezza all’ultima giornata contro il Genoa, la fine della prima, della seconda, della terza repubblica, innumerabili scandali politico-finanziari nel mezzo, tangenti, scommesse (oggi legali), ecc. ecc. ecc. E più di un italiano su tre vota Salvini. Non vedo più un senso nel seguire le partite. Meglio il ciclismo, perché potranno anche essere tutti dopati, ma partono tutti alla pari e non c’è l’arbitro.

Chi mi ha messo dentro questo mondo non mi ha fatto un piacere, l’unica consolazione che posso avere è che almeno tifo Fiorentina. La squadra di Firenze.

Aspetto ancora la proposta di Davide per provare a trasformare in qualcosa di positivamente tangibile la mia passione per il calcio e per la Fiorentina. Oppure vogliamo aspettare vincere lo scudetto? 🙂

E poi si ricomincia:

Oh Fiorentina
di ogni squadra ti vogliam regina

1 Commento

  1. Tutto tristemente vero, ma… c’è sempre un ma:
    nel ciclismo non son tutti dopati
    in politica 2 su 3 non votano Salvini
    finché ci sarà un bimbo che rincorre un pallone (vero) per la gioia di farlo il calcio ha speranza di sopravvivere.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.