Botta e risposta sul calciomercato viola

A calciomercato finalmente chiuso, un botta e risposta con Simone sulla prima squadra dell’era Commisso:

  1. Chiesa è stato più un colpo di Commisso o un freno per Pradè? Simone: Un colpo a caldo di Commisso. Sono contento che l’abbia trattenuto, sperando non sia quello visto in quest’inizio di stagione.
  2. Quanto ti convince Dragoswki? Simone: Come il resto della Fiorentina: in parte si, in parte no. Avrà da assestarsi anche lui?
  3. Quale di queste due terne di acquisti avresti scelto: 1. (Dalbert, Ghezzal, Pedro) 2. (Darmian, Verdi, Kalinic)? Simone: Prendo la prima e punto tutto su Pedro, l’unico che non conosco.
  4. Il giocatore che non avresti preso? Simone: Troppo facile: Milan Badelj.
  5. Era meglio prendere Borja Valero o è meglio stare senza una mezzala forte? Simone: Anche prendendo Borja Valero non avremmo avuto una mezzala forte.
  6. Dei colpi mancati De Paul, Politano, Berardi, Raphinha, chi rimpiangi maggiormente? Simone: De Paul perché gli esperti dicono che avrebbe potuto giocare mezzala.
  7. Ribery renderà più in campo o più fuori? Simone: Preferirei che rendesse più fuori dal campo.
  8. Il giovane che avresti mandato a giocare in un’altra squadra? Simone: Non mi sembra che i giovani siano troppi, semmai sono troppi i vecchi.
  9. Il giocatore su cui invece punti per la stagione? Simone: Pulgar se giocasse nel suo ruolo.
  10. Voto complessivo alla prima sessione di mercato dell’era Commisso? Simone: 5. Manca un centrocampista forte.
  11. Hai un modulo da suggerire a Montella o un allenatore da suggerire a Pradè? Simone: Qualsiasi modulo che preveda in campo 4 difensori, 3.5 centrocampisti e 2.5 attaccanti. Come allenatore continua a piacermi Giampaolo.
  12. In quale quarto di classifica ci collocheremo alla fine? Simone: Non posso fare a meno di sognare/sperare/illudermi: nel secondo.

Penso anche io che Chiesa sia un colpo di Commisso. Ho ancora dubbi su Dragowski, mentre voglio credere che Pedro sia la punta che attendiamo ormai da anni. Spero che Badelj e Boateng siano in pessime condizioni fisiche, altrimenti faccio fatica a giustificare questi acquisti (e questi stipendi). Credo invece che Ribery sarà molto utile alla causa viola (sia dentro, sia fuori dal campo). Mi sarebbe piaciuto vedere Berardi (o Verdi), ma avrei mandato di nuovo a giocare Sottil… e manderei a farsi le ossa Montiel. La promessa Castrovilli sembra già una bellissima realtà; magari a breve Montella lancerà anche Zurkowski per formare, con Pulgar, un centrocampo di muscoli, piedi e cervello. Il mio voto al mercato è 6, non vedo in giro allenatori che possano far meglio di Montella e spero davvero che l’aeroplanino ci faccia atterrare non oltre il secondo quarto di classifica.

Commenta per primo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.