Oh JSR7 ripigliati!

Il JSR7 viola e l'altro Fenomeno
Il JSR7 viola e l'altro Fenomeno

Ai Fiorentini pare d’esse tornati indietro ne i tempo, eggià perchè dopo avè letto i’ commenti de l’autorevoli Davide e Simone, in città l’è tutto un vociare che ‘uella de i nostro personale JSR7 l’è proprio una “bruta fazenda” come recitava (?) un Pedro qualsiasi in una certa telenovela brasiliana anni ’80.

Ma oramai le proprio i’ carciomercato che è preciso alle fiction sbrindellate come erano ‘uelle sudamerihane.

Ma noi ci si vanta d’esse na Società più seria. Si hontattano gl’interlohutori giusti, si trattan giohatori posati, no home ‘uell’artre ‘e fanno intrallazzi avventurosi e disinvolti” .

Sarà, ma io non sono più così sihuro: non voglio fa’ d’ogni erba un fascio, ma di hantonate n’abbiamo hontate diverse:  Salah, Montella, Neto, Montolivo e se son bravo a far di honto mettiamoci pure i casi Berbatov, Prandelli e Corvino.
Non è che s’è pigliato sempre ni’ bocciolo, ma home diceva i’ briaho “E unn’è sta’o i’ bere che m’ha fregato, ma i’ ribere!
E allora se l’è perchè s’è boni, allora ho paura che valga il detto Tre vorte bono fa’ bischero, se invece l’è perchè ci si crede più ganzi dell’altri e si crede (in primis i Della Valle stessi) presuntuosamente (e superficialmente) di poter disporre a piacimento di calciatori, allenatori e, peggio, procuratori, la sarebbe di molto preoccupante.
Perchè si finisce sempre per piglialla….. ehm, essere coinvolti in beghe evitabilissime.

Va bene, Gattaccio, ora tu l’ha’ detta a briglia sciolta ma tanto te tu sei avvezzo, ma tornando a bomba: e Gioacchino?

E Gioacchino anzi, JSR7 nostro, sapete quanto mi fa schiantare questo fenomeno, ancora oggi lo considero, con Geppetto Rossi, i’ talentone della Viola, ma ‘un mi garba per niente quando fa’ i frignone (anche se, se ci si metton le mogli di mezzo…) ma peggio ancora perchè fa’ i bischero per una manica di pidocchiosi che hanno miseramente offerto 250 mila euro per comprallo dalla Fiorentina.

Ma come? Gioacchino smoccola e pesta i piedi pe’ ritorna’ “a casa” e la squadra di casa lo valuta “na’ boccia di vino di fihi e un piatto di zoccoli d’asina”?!?
Questa è la considerazione che hanno di Joaquin, il figliol prodigo che si sta inimicando una tifoseria intera che lo adorava?

Oh JSR7 ripigliati! Ma mandali in c…o te, quelli del Betis!
A Siviglia ci devi tornare, il prossimo anno o in pensione dorata, ma dalla porta principale, a capo ritto, non come un mendicante.

Gattaccio Viola

1 Commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.