Ricomincia il calcio

commisso calcio

Oggi per me ricomincia il calcio con l’esordio stagionale della Fiorentina in Coppa Italia, ricomincia un’altra era Pradè-Montella interrotta bruscamente quella notte contro il Valencia e, comincia, calcisticamente, ufficiamente e anche po’ pomposamente, l’era del duo Commisso-Barone. Proprio contro il Monza del decadente, forse ormai proprio decaduto, duo Berlusconi-Galliani.

Che campionato sarà? Un campionato dove agiremo nuovamente a metà classifica, con la stellare Juventus davanti a tutti,  le rinnovate Inter e Napoli a giocarsi il secondo posto, l’Atalanta, la Roma, il Milan e la Lazio per l’ultimo posto Champions; poi il gruppetto che insegue l’ultimo posto Europeo in cui speriamo di poter essere anche noi. Perché se dobbiamo partire senza nemmeno provare ad ambire ad un posto in Europa che partiamo a fare? Commisso ci ha già portato in America, riuscirà a portarci anche in Europa?

La nostra rosa è stata abbastanza rinnovata con acquisti mirati a fare sostanza e pochissime giovani scommesse, le scommesse in rosa c’erano già. Tutti stanno aspettando un paio di arrivi di peso, soprattutto economico, ma non credo che Rocco farà azzardi economici da prima pagina.

L’unico nome che vorrei fare è quello di Giovanni Simeone, l’ultimo desaparecidos dell’area di rigore: vorrei che rimanesse. Inveisco contro di lui tutte le volte che sbaglia un passaggio, e sono tante, ma mi piace la sua voglia di lottare e la sua grinta in campo. Tutti sperano, come dice Pradè, che quest’anno il Cholito mangi l’erba del campo di calcio. Io lo stesso e, per questo, vorrei che rimanesse.

Ah, vorrei anche segnalare che quello che inizia è l’ottavo anno per noi, cominciò tutto da qui, eravamo partiti con Montella e ci risiamo. Gira e rigira siamo sempre al punto di partenza. Vogliamo provare a fare qualcosa di diverso? Vogliamo provare a perseguire un’idea nuova intorno al calcio? 🙂

Commenta per primo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.