Cosa c’è di clamoroso?

Penso debba far riflettere il comportamento del club bianconero, ma non solo, verso un arbitraggio sicuramente non sufficiente, ma che non ha niente di scandaloso e soprattutto non a senso unico. Potremmo intanto partire dai principi sbandierati dal Club Juve, quali “conta il risultato del campo”, “protestano i deboli ed i perdenti” ecc ecc. E’ evidente che da parte loro sono solo frasi di facciata, perché sanno che sono (quasi) sempre dalla parte giusta. Basta poi guardare la pagliacciata che ha umiliato il calcio italiano dopo la eliminazione con il Real in Champion di qualche anno fa. E mai come questa volta quei principi si applicano, perché, a causa anche di un’ernorme sciocchezza di Cuadrado, la Fiorentina ha dominato questa gara; soprattutto la Juve non è mai stata pericolosa, se non per un appoggio sbagliato all’indietro. Gli stessi presunti falli si sono verificati in azioni comunque ben lontane da essere occasioni da gol. Insomma, in questo caso veramente protesta chi ha avuto atteggiamento sbagliato in campo, chi si è manifestato più debole, chi insomma ha meritato in tutto e per tutto di perdere.

Ma veniamo anche ai fatti. Cosa c’è di clamoroso? Intendo qualcosa che vada più in la di una interpretazione in campo discutibile. L’arbitro ha visto sicuramente i contatti e li ha giudicati non da rigore, considerando secondo me anche la pericolosità dell’azione. Se li avesse dati, sicuramente ci sarebbe stato da protestare da parte di chi li avrebbe subiti. Per non parlare della seconda ammonizione a Borja. Premesso che La Penna ha ammonivito ogni viola al primo intervento, Borja è un giocatore che fa si o no due falli a partita. Appena ammonito per il primo, fa un intervento che in teoria può essere anche da giallo. Ma la sanzione non ha qualcosa di matematico, a parte determinati falli (tipo interruzione di azione pericolosa, ripartenza). E’ un fallo di gioco, su azione non pericolosa, con intenzione di prendere la palla, anche perché attaccato all’uomo. Quel secondo giallo sarebbe stato soprattutto compensazione. E questo è ciò che ogni arbitro non deve fare. Clamoroso era invece il giallo a Cuadrado. Clamoroso è stato il fallo di Chiesa (probabilmente anche da giallo) che è diventato punizione per la Juve. Questi sono errori tecnici, che se ripetuti creano qualcosa di clamoroso e possono indurre alla sospensione di un arbitro.

Allora, cosa c’è di clamoroso? Di clamoroso c’è che per interpretazioni del direttore di gara che non sono piaciute alla dirigenza juventina si prospetti un turno di stop. Questo è un precedente clamoroso e pericoloso. Almeno che la giustificazione non sia per i due errori tecnici che ho detto sopra. Però dovrebbero avere il coraggio di dirlo. Se lo facessero, ammetterei che anche questo sarebbe clamoroso… per il bene del calcio.

Commenta per primo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.