Non c’è VAR che tenga… Chiesa!

Non c'è VAR che tenga... Chiesa!

Mi piace vincere ma vorrei farlo senza che chi perde possa recriminare, infatti ho accolto favorevolmente l’istituzione della VAR. Purtoppo, però, in Italia non c’è VAR che tenga, gli arbitri fanno quello che vogliono e Valeri, domenica, ha giudicato il rigore a nostro favore. Sarà che Cognigni è riuscito a farsi sentire in federazione?

Tornando al calcio giocato, che è quello che mi interessa di più, la Fiorentina ha vinto una partita molto importante contro l’Atalanta, una di quelle partite bruttissime, spigolose, rognose. Gasperini può recriminare sul rigore ma non su altro, perché se c’è stata una squadra che ha meritato è stata la Fiorentina che è riuscita a costruire qualche azione degna di nota. Le occasioni dell’Atalanta le ha costruite Lafont.

Oro: Chiesa

Medaglia di OroNon c’è VAR che tenga… Chiesa! Però è vero, non era rigore e non era simulazione, è semplicemente inciampato e poi ha accentuato la caduta. L’arbitro aveva il VAR a disposizione ma, non si sa perché, ha deciso di non utilizzarlo. Quindi, ancora una volta quest’anno, Chiesa si è dimostrato uomo-partita.
 
 

Argento: Veretout

Medaglia di Argentosolita grandissima partita di sostanza a centrocampo e gran merito nella realizzazione del rigore. L’anno scorso lui e Benassi erano gli insostituibili di centrocampo, quest’anno è solo lui che si sta dimostrando indispensabile.
 
 

Bronzo: Pezzella

Medaglia di Bronzomi dispiace non poter far salire sul podio né Biraghi, né Milenkovic ma ho letto diverse pagelle entusiastiche di Pezzella e di come abbia annullato Zapata e comandato tutta la difesa della Fiorentina.
 

Commenta per primo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.